Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

COVID19: Protocollo di Intesa “Alto Adige Riparte” – Edizione 2021

Nuovo pacchetto di misure anti-crisi per le imprese locali
Da marzo le imprese associate potranno tornare ad accedere a credito agevolato nell’ambito del Protocollo di Intesa “Alto Adige Riparte 2”. Finanziamenti concessi dalle banche locali (Cassa di Risparmio, Banca Popolare dell’Alto Adige e Casse Raiffeisen e Rurali) garantiti da Confidi e controgarantiti dallo Stato, ulteriormente sovvenzionati dalla Provincia.
Lo scopo primario delle misure contenute nel pacchetto è sostenere le imprese locali nell’accesso alla liquidità, risorsa preziosa a distanza di un anno dall’inizio della pandemia.
Già ad aprile 2020 e fino a metà ottobre 2020 è stato possibile beneficiare delle misure contenute nel primo pacchetto, che ora viene rilanciato e reso ancora più fruibile.
Le novità in dettaglio.
Nel nuovo pacchetto le misure a favore delle PMI passano da 3 a 4, raddoppiando quelle a supporto del microcredito.
Le diverse misure sono cumulabili tra loro e un’impresa potrà accedere contemporaneamente a più finanziamenti rientranti nella medesima classe di importo superiore a 35.000 euro, fino ad un limite massimo teorico di copertura diretta o indiretta a carico dello Stato di 5 milioni di euro.
In casi particolari, Confidi potrà offrire una copertura integrale del credito, ovvero cogarantire il finanziamento assistito da garanzia diretta del Fondo di garanzia statale; evitando così la sottoscrizione di ulteriori fideiussioni.
Inoltre, per quanto riguarda i microcrediti è confermata la gratuità della garanzia, essendo il relativo onere interamente assorbito da contributi provinciali ovvero non applicato dal Fondo di garanzia statale.
Mentre invece per quanto riguarda i finanziamenti da 35.001 a 1.500.000 euro Confidi ha fatto un ulteriore sforzo per venire incontro alle imprese in un momento tanto delicato e ridotto in modo significativo il costo della garanzia, pressochè azzerato dai contributi provinciali.
Il termine per poter fruire dei finanziamenti agevolati è fissato per giugno 2021 e sarà automaticamente esteso a fine anno in caso di proroga da parte del Governo centrale di misure collegate.
Confidi rimane a disposizione delle imprese associate per l’impostazione della pratica, la compilazione dei moduli e la predisposizione della documentazione accessoria.

Per maggiori informazioni Vi invitiamo a prendere visione della scheda di sintesi (qui sotto) e a contattare i nostri uffici
 
 
 
 
Vai alla lista

 
 
© 2021 Confidi Alto Adige Trasparenza Reclami/ABF Società trasparente Credits Cookie produced by Zeppelin Group – Internet Marketing